DEDICATO AI GIOCHI DI RUOLO D'ISPIRAZIONE TOLKIENIANA 

 

menù -->

gdr / download

tolkien

TAVERNA

rubriche

LA CREW

info

SOTTOmenù -->

AVVENTURE & CO. INCONTRI

HUMOR

PG & CO. CHI SIAMO

 

-= LA CREW =-

...:: INCONTRI ::...

 

Un resoconto spensierato e scanzonato di quello che è avvenuto sabato 20 marzo 2004 in occasione del terzo convegno di Brescia dedicato a "Tolkien e alla Terra di Mezzo".

Io (Geko) sono stato  invitato in qualità di relatore nella "tavola rotonda" sui film di Peter Jackson ... Gianfranco (Il Monfa), Tiziano (Lord T. Einiks) e Lorenzo ( Martino) mi hanno accompagnato in questa bellissima avventura.

Leggete gli interventi ...

 


 

-=- Il programma del convegno -=-

 

 -=- Il resoconto di Geko  -=-

 

 -=- Gli interventi di Gianfranco ("Il Monfa"), Lucia ("Calie"), Tiziano ("Lord T. Einiks"), Filippo ("Jedifil") e Silvia ("Sitaurie")  -=-

 

 -=- La conclusione (volutamente ironica ed "esagerata") dell'amico Lorenzo ("Martino")  -=-

 

 

...:: IL PROGRAMMA ::...

Prima giornata
Ore 9.00 Ingresso
Ore 10.00 Saluto di Paolo Corsini, sindaco di Brescia
Ore 10.30 relazione su Il tema del Viaggio nel Signore degli Anelli di Fiorenzo Delle Rupi (coautore del libro Introduzione a Tolkien, Simonelli editore, Milano, 2002; traduttore professionale di fantasy ; curatore di Shire.it)
Ore 11.15 relazione su Il Signore degli Anelli tra Scilla (Lo Hobbit) e Cariddi (Il Silmarillion) di Alex Lewis (direttore della rivista “Nigglings”, presidente dello Smial “Khand” della Tolkien Society britannica , coautore del libro The Uncharted Realms of Tolkien, Medea Publisher, 2002) . Sarà offerta una traduzione simultanea. Segue dibattito col pubblico
Ore 13.00 Pausa pranzo
Ore 15.00 Tavola rotonda su I Film tolkieniani di Peter Jackson. Partecipano : Beppe Roncari (“Endòre” ), Filippo Rossi (forum Yavin 4), Alessio Forlone (forum Girsa Crew), Robert Bernocchi (forum Caltanet). Marco Consoli (giornalista) . Dibattito col pubblico.
Ore 17..45 Videointervista su Tolkien e il XX secolo fatta da “Endòre” a Tom Shippey (successore di Tolkien alla cattedra di Anglosassone ad Oxford, ora insegna negli USA. Ha scritto i libro Tolkien : Author of the Century, la cui traduzione italiana, curata da “Endòre”, è pubblicata da Simonelli Editore)
Ore 19.00 Pausa cena
Ore 21.00 Concerto del gruppo Lingalad. Seguirà un happening party in costume tolkieniano : hobbit, nazgul, orchetti, elfi e gondoriani.

Seconda giornata
Ore 9.00 Ingresso
Ore 10.00 Conversazione con Vittoria Alliata di Villafranca (traduttrice italiana de Il Signore degli Anelli). Segue dibattito col pubblico.
Ore 11.30 relazione su Difesa della Terra di Mezzo di Patrick Curry ( membro della Tolkien Society britannica ; autore di Defending Middle-Earth, HarperCollins, 1998 ). Sarà offerta una traduzione simultanea. Segue dibattito col pubblico
Ore 13.00 Pausa pranzo
Ore 15.00 relazione su Tolkien e la Guerra di John Garth (autore della nuova biografia autorizzata Tolkien and the Great War edita da HarperCollins nel 2003), sarà offerta una traduzione simultanea e seguirà il dibattito col pubblico.
Ore 16.30 Recitazione : Ermes Scaramelli e i suoi attori interpretano il dialogo tra Gandalf e Denethor a Minas Tirith (tratto dal Signore degli Anelli)
Ore 17.30 Premiazione del concorso artistico
Ore 18.00 Party hobbit
Ore 19.00 Conclusione del convegno

Esposizioni

Mostra delle opere degli artisti Ruth Lacon (England), Lorenzo Daniele (Torino) e Davide Cattaneo (Como)
Mostra di editoria tolkieniana (da collezioni private)
Mostra di oggettistica tolkieniana
Mostra-Concorso di opere di giovani artisti ispirate al mondo tolkieniano
Stand di associazioni tolkieniane

 

...:: GEKO ::...

Roma, sabato 20 marzo 2004.
Sveglia prima dell’alba … molto prima dell’alba.
In piedi alle 4: doccia, preparo lo zaino, prendo la macchina, arrivo alla metro, viaggio fino alla stazione Termini, partenza in Eurostar alle 6.20.
Milano, sabato 20 marzo 2004 (ore 10.50)
Intercity in direzione Brescia: ho fatto più della metà viaggio in piedi.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 11.50)
Subito in albergo per darmi una rinfrescata. Mezz’ora di riposo (si fa per dire) e dritto al convegno.
Primo incontro: Lorenzo; mi trova appoggiato ad un muretto con un panino nella sinistra ed una Ceres nella destra … avevo una fame storica.
Dialogo di presentazione (versione abbreviata):
Lorenzo: “Ciao Alessio, ben trovato; sappi che generalmente a me i romani stanno sulle palle!”
Alessio: “Ciao Lorenzo, ben incontrato; a dire il vero io, in quanto romano, sto sulle palle a molte persone … e di questo ne vado fiero ed orgoglioso.”
Caffè.
Da quel momento in poi è stato un continuo ridere e divertirci … fino all’inaspettato (in senso positivo, ovvero: è stata una bellissima e improvvisa sorpresa) arrivo di Tiziano.
Saluti, baci e presentazioni … tutti felici e contenti.
Arriva il momento di incontrare gli altri relatori della tavola rotonda: Robert di Caltanet (dovreste conoscerlo dal momento che è venuto a farci visita più volte, qui nel forum, per discutere dei film di P.J.), Filippo di “Yavin 4” (simpaticissimo “moderatore” della discussone), Beppe (Tolkieniano fino al midollo: si è presentato con “La realtà in trasparenza” sotto braccio … grandioso!) e Marco (un imparziale giornalista di Ciack).
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 15.00)
Inizia la tavola rotonda (che terminerà intorno alle 18).
Alla fine ero esausto.
Avrò bevuto un litro d’acqua.
Gli argomenti toccati sono stati molti (la maggior parte dei quali li conosciamo a memoria). I miei interventi sono stati improntati su una base totalmente diversa da quella dello scorso anno: ho evitato inutili, inadeguati ed irrispettosi paragoni (irrispettosi nei confronti del Prof., ovviamente … battuta che ho fatto anche al convegno) tra le due opere. Più che altro ho cercato di portare alla luce l’enorme disparità tra la (superlativa) realizzazione tecnica del film e la scarsa qualità della trama (spesso e volentieri incomprensibile) e dei personaggi (anche quelli protagonisti apparivano “sottili”, quasi privi di spessore).
Ed inoltre: risposte ad argomentazioni altrui, battute “sdrammatizzati” (“Meglio nano che Elfo”), varie ed eventuali e … conclusioni.
Applausi.
Niente “scontri violenti” (verbali, of course), niente litigi, niente sangue, niente sguardi storti … alla faccia di “Grima Vermilinguo” (chi ha orecchie per intendere “in-tenda” … gli altri tutti in camper).
Anzi, al contrario, ho avuto modo di parlare molto con Robert (soprattutto al di fuori delle quasi tre ore della tavola rotonda) e con tre simpatiche ragazze del forum di Caltanet: Simona, Viola e … Evelin(e?). Quest’ultima, in particolare, mi ha sempre guardato (leggermente) “di traverso” per tutto il pomeriggio/sera fino al momento in cui, dentro ad un pub, ad un orario improbabile (non meglio definito) abbiamo suggellato definitivamente la “pace” (al dire il vero non ce n’era bisogno) con una stretta di mano (anche se poi ha iniziato ad odiarmi per un altro motivo: ha scoperto che sono un “tecnico informatico” …).
Spero caldamente che passi da queste parti (non appena gli avranno sistemato il PC).
Ma andiamo con ordine.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 18.00 circa)
Fine della tavola rotonda.
Io Lorenzo e Tiziano ci siamo incontrati col Monfa (che era presente nella sala del convegno già da diverso tempo) e con alcuni suoi amici … due su tutti: Angelo (giusto?) e Maso.
Quest’ultimo individuo, in realtà, non esiste! Ovvero mi auguro caldamente che sia stata solo una mia allucinazione dovuta alla mancanza di sonno, alla stanchezza per le tre ore di “relazione”, all’abuso di alcool e a quant’altro. Non può esistere realmente un personaggio come Maso: a causa sua abbiamo tutti una paresi facciale: un ghigno come “Jocker” di Batman … un sorriso stampato che non andrà via prima di un paio di giorni.
Se Maso esiste davvero (e non me lo sono sognato) invito il Monfa a clonarlo in una decina d’esemplari e liberarli per tutta la penisola.
Mitico, grandioso, inimitabile!
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 19.00 circa)
Il “dopo convegno” è proseguito in un aperitivo in ricca compagnia: è li che ho conosciuta la biondina che citava il Monfa; a dire il vero è stata lei che ha “riconosciuto” me (il “fascino del relatore”… pare vero …) io sono solo riuscito a farfugliare un paio di scuse per la gaffe e a darle un appuntamento per la sera, al convegno.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 20.30 circa)
Storica mangiata in un locale stile tirolese: “standing ovation per Lorenzo” che ha letteralmente disintegrato una pizza enorme, una di quelle che di solito si consuma in tre: un vero eroe.
Tralascio sulla forma e sull’aspetto di quello che ha mangiato il Monfa … no comment!
Birra e grappa a profusione.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 22.00 circa)
Scappatina nel mio albergo (indovinate il nome? “Hotel Master” … e come poteva essere altro) per un doveroso quanto inevitabile cambio d’abbigliamento.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 22.30 circa)
Secondo ingresso al convegno per la “festa Hobbit in maschera”: Il Monfa era vestito da “servitore dell’Oscuro Nemico”, Angelo (giusto?) aveva le sembianze di uno dei ranger dell’Ithilien (davvero bello) e … e … e … Maso (sempre che esista realmente) era una sorta di … di … di ... “Troll di Provincia” come l’ho ribattezzato a causa del suo improbabile aspetto alla “Fred dei Filnstone” (con tanto di clava di … plastica).
Ha tentato più volte di abbattere i suoi compagni con dei tremendi “colpi critici da panza” (o da rimbalzo).
Dopo aver salutato i vari partecipanti/organizzatori del convegno, dopo essermi accertato (mio malgrado) dell’assenza della signorina a cui avevo dato un (improbabile) appuntamento e, soprattutto, dopo che ci hanno cacciato via (era ora di chiudere) siamo usciti di nuovo all’aperto.
Brescia, sabato 20 marzo 2004 (ore 23.30 circa)
Lorenzo ci saluta e se ne torna a Bergamo con la sua moto … non ha neanche salutato (si scherza, ovviamente).
Grazie al mio fascino (ma quale?) di Relatore (ma soprattutto alla “faccia come il culo” di un paio dei “compari” bresciani) attiriamo l’attenzione di quattro fanciulle (e qualcuno, Tiziano escluso, dovrebbe aiutarmi a ricordarne i nomi … ‘zzo, che memoria “farlocca” che mi ritrovo) con cui passeremo il resto della sera/notte andando a zonzo per Brescia.
Brescia, domenica 21 marzo 2004 (ore 24.00 circa)
Ci rifugiamo in un pub (dove incontriamo, tra l’altro, Robert e le altre ragazze di Caltanet) dove comincia il vero show dell’uomo chiamato Maso.
Abbiamo smesso di ridere intorno alle 4 di mattina!
Abbiamo chiacchierato, riso e bevuto a dismisura; dopo un doveroso saluto ai “dirimpettai” caltanettiani ci siamo diretti al Castello di Brescia.
(però, prima di uscire, io e Tiziano abbiamo dovuto raccogliere i nostri occhi … precipitati al suolo dopo il breve, ma intenso, incontro con la sexy-girl di cui parlava il Monfa).
Brescia, domenica 21 marzo 2004 (ore 2.30 circa)
Castello.
Lo show dell’uomo chiamato Maso continua: come prima, meglio di prima.
Comincio ad accusare pesantemente la stanchezza e il freddo (ho voluto fare lo “splendido”).
La compagnia delle quattro fanciulle è divertente e molto piacevole … anche se saranno sicuramente rimaste sconvolte, deviate, e “scandalizzate” (si fa per dire) dal “Troll di Provincia”.
Peccato che non riesca a ricordare i loro nomi … soprattutto della ragazza di Rieti e dell’altra “oriunda” (Lucia), quella che mi ha detto (cito testualmente):
- te l’ho già detto, io non sono “di su”, sono “di giù” -
(Ciccia ... mi hai massacrato una scarpa con la spada del ranger dell’Ithilien).
Brescia, domenica 21 marzo 2004 (ore 4.30 circa)
Hotel Master.
Senza forze e senza voce.
Erano più di 24 ore che stavo “in piedi”.
Saluto tutti: baci e abbracci; in particolare un caloroso abbraccio col Monfa (grazie di tutto) e con Tiziano (mi hai fatto una bellissima sorpresa … sei grande!ì). Un bacio (anzi tre … strana usanza) ad ognuna delle quattro fanciulle e, finalmente, vado a nanna.

Il resto è la cronaca di un normalissimo, quanto stancate, viaggio di ritorno a Roma.
A casa intorno alle 21.
“Meno male” che il derby è stato sospeso: non avrei avuto la forza neanche di esultare ad un eventuale goal della Roma.

 

...:: IL MONFA ::...

Tataaaaaaaaaaaaa!
eccomiqà! Mammina bella che nottata quella post-convention! compatitemi gente... sono otto anni che il maso mi devasta psicologicamente durante tutte le sere di gioco.
AAA veendesi (regalasi, portatevelo via, vi pago) guerriero nano quasi nuovo, usato poco, devastante in combattimento con armi a due mani ed armi chimico-batteriologiche (scorreggia pestilenziale e rutto libero, alla faccia della gentil pulzella che alla convention si era scandalizzata dal ruttino di Gimli a Edoras...). Un vero peccato che Lorenzo non abbia potuto ammirare il maso in tutto il suo splendore...
Un Hypp-Hypp Hurrà per il miglior relatore di sabato (non mi riferisco a "Bernocchi"), anche se con la biondina gli è andata buca
La convention è stata molto interessante, pregna di discussioni accese ed accanite, tanto che quasi i relatori venivano alle mani. peccato per il party hobbit... poteva essere gestito meglio. invierò una mail di critica costruttiva al buon Franco Manni. un salutone ad Alessio, Tiziano e Lorenzo. spero proprio di non dover attendere la prox convention per una rimpatriata (che faccio, la prossima volta mi porto il maso o la sexy-girl che ho incontrato al caffè sabato notte?). un saluto anche a tutti quelli che non erano presenti fisicamente con noi in auditorium, ma che sicuramente lo erano con il cuore e con lo spirito.

 

...:: CALIE ::...

A questo punto, penso che tocchi parlare anche a me!
Vi starete chiedendo, giustamente, chi sono?! Beh, qualcuno mi ha chiamato l’Oriunda (del sud), ma il mio vero nome è Lucia. Faccio parte del quartetto di fanciulle che è incappato, non si sa come, nel gruppo del Monfa & Co. Di certo non per il fascino del Relatore, cmq!!!
Che dire dopo un descrizione così accurata dei fatti…?! Solo un Grande Grazie a tutti per la magnifica “serata bresciana” resa fantastica anche dal mitico “troll di provincia”: Il Maso!!!
Che esiste davvero e non è un’allucinazione!!! [al prossimo incontro(se ci sarà) preferisco lui alla sexy girl!]
Ps: Ciccio… hai cercato di uccidermi per 3 volte.

 

...:: LORD T. EINIKS ::...

Quanta bella carne al fuoco!!
Qualcuno si chiederà anche quali sono stati gli argomenti trattati durante la tavola "rotonda" ...
Descrivervi tutte le argomentazioni e le varie giustificazioni portate dai Relatori e dalle persone che sono intervenute, credo sia quasi superfluo, in quanto potete trovare tutto sul topic (nel "Forum";
ndGeko) riferito al film di PJ ...
Sono rimasto invece piacevolmente colpito dal fatto che le critiche negative al film, andassero di pari passo con quelle positive, nonostante le innumerevoli giustificazioni tecnico/cinematografiche di qualcuno ... mi spiace solo che quel qualcuno, non abbia dimostrato nessuna umiltà nel citare le proprie tesi, altrimenti avrei anche preso in mano il microfono per discuterne, o nelle diverse occasioni che ho avuto, almeno mi sarei presentato (ma a parlare con i muri meglio che ci vada qualcun altro) ... anche se quel qualcuno credo abbia capito benissimo chi fossi ...
Ho avuto modo di scambiare una velocissima e fugace battuta pure con Beppe ... persona gradevolissima, che se dovesse per sbaglio passare dal nostro Forum, mi piacerebbe tantissimo che lasciasse scritto qualcosa .  .
Riferendomi ai maschietti del Forum, vorrei confermarvi che, la terra bresciana pullula di belle figliole ... non potete immaginare cosa vi siete persi a non venire al convegno
Ge' ... se la biondina non s'è fatta viva alla festa quella sera, vuol solo dire che non meritava che di lei ti ricordassi (archivia e step in avanti).
La tipa con la maglietta "Ciccionazzo for President" è avvisata ... se non ci fa avere quella maglietta, vado a trovarla io e me la prendo da solo.
Monfa ... a quando la prossima serata?? Fammi sapere quando e vedrò di fare di tutto per esserci ... può essere benissimo che un Lunedì sera io mi "avventuri" pure (son anche curioso di vedere come fai il Master).
Lucia (Calie), che te ne pare di questo forum? E del sito? spero che tu possa diventare parte integrante di questa compagnia ...

 

...:: FILIPPO "JEDIFIL" ::...

Sono Filippo"jedifil" Rossi, di Yavin 4 (www.yavinquattro.net) e Endòre (www.endore.it). Quello che "moderava" (o cercava di moderare) la tavola rotonda di Brescia. In realtà credo proprio che avrei avuto bisogno io di moderazione... eh eh eh!
Solo per ringraziare e confermare tutta la mia stima a Alessio del Girsa, che a Brescia è stato (come sempre) un mito. La pensiamo in maniera diversa sui film tolkieniani di PJ, come è venuto chiaramente fuori alla tavola rotonda, ma chi se ne frega! L'importante è discutere e confrontarsi. E rispettarsi e stimarsi.
Scusami se poi ci siamo persi di vista, ma sono stati per me due giorni a Brescia intensissimi.
Ora mi stampo e leggo bene bene tutto il report di Alessio, e vi saluto tutti... spero di vedervi presto in qualche raduno o convention di Endòre o di chiunque altro!!

 

...:: SITAURIE ::...

E adesso arrivo io!!! Ciao a tutti... Sono una nuova "infiltrata".... Sabato sono stata al tanto atteso convegno su Tolkien ... che non mi sarei mai persa ... Come prima esperienza n on mi è parsa niente male ... Anzi .. .Sono rimasta molto soddisfatta su come si sono svolte le varie conferenze ... e non solo ... è stato organizzato molto bene questo convegno ... l'atmosfera che si respirava ... Mi è piaciuto moltissimo il concerto che si è tenuto la sera ... davvero emozionante ... e poi ... il post serata ... eh eh! Non avevo neanche pensato lontanamente che ce ne sarebbe stato uno ... L'attendevo così tanto questo convegno ... A dire il vero ... la giornata di sabato è stata molto più interessante della successiva ... Mi è piaciuto molto l'intervento del primo che ha conferito (non mi ricordo il nome! sigh sob!) e, come avevo detto, la tavola rotonda ... Non pensavo suscitasse tanto scalpore nel pubblico ... a momenti assistevamo ad una rissa in piena regola ... Ma sì un po' di sangue versato per una giusta causa! ih ih! Comunque il concerto è stato veramente una meraviglia .. .è stato tropoo bello ... non ho parole ... E poi cm ho già detto, c'è stato un post convegno a dir poco inaspettato ... quattro innocenti fanciulle sono accalappiate (non si sa cm) da un gruppo di baldi giovani ... e la serata è stata un vero spasso ... una risata continua ... W il Maso! Le povere fanciulle sono tornate a casa dopo le 5 ... ma la serata volendo poteva continuare ... sarà per la prossima volta!
La domenica non mi è per niente piaciuto l'intervento della traduttrice ... si dava troppe arie e non condivido molti suoi pensieri ... vabbè!
Comunque grazie 1000 a tutti per la splendida compagnia ... un salutone a tutti.

 

...:: MARTINO ::...

Ritengo superfluo commentare un trionfo, come l'infierire sui cadaveri degli avversari sconfitti.

Urrà!

 

"Girsa crew" non è stato creato per fini di lucro.

Non è nostra intenzione infrangere alcuna legge sul "copyright" e per tanto è vietato riprodurre

il materiale e/o il contenuto presente su queste pagine per scopi commerciali

Tutti i nomi, i marchi e i logo appartengono ai legittimi proprietari.